Curia Arcivescovile Agrigento: dal 1 febbraio nuove norme accesso agli uffici

Il Collegio dei Santi Agostino e Tommaso di Agrigento, sede della Curia Arcivescovile di Agrigento (ph.C.P.)

In ottemperanza alle disposizioni governative per il contenimento della pandemia,  il Vicario Generale,  don Giuseppe Cumbo,

comunica

le nuove disposizioni di accesso al pubblico agli uffici della Curia Arcivescovile di Agrigento , che entreranno in vigore dal prossimo 1 febbraio 2022

• la Curia è aperta al pubblico il martedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì dalle 10 alle 12;

• gli altri giorni (lunedì e sabato) è chiusa al pubblico per consentire agli operatori di dedicarsi al lavoro interno dei singoli uffici e alla programmazione e/o verifica settimanale;

• per accedere alla sede centrale e agli uffici distaccati; (IRC, Comunicazione sociali e Centro di Ascolto Caritas) è necessario esibire il green pass base, sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, indossare la mascherina FFP2 e compilare il registro di tracciamento presso l’URP;

• per essere esonerati dalla presentazione del green pass è necessario esibire un certificato di esenzione dalla vaccinazione rilasciato secondo le norme vigenti;

• possono essere altresì esonerati dalla presentazione del green pass, limitatamente al Tribunale Ecclesiastico Diocesano Agrigentino (TEDA), coloro che sono convocati d’ufficio, ossia le parti direttamente  interessate al processo e i testimoni citati

• l’Archivio Diocesano resta chiuso al pubblico fino a nuova disposizione;

• per accedere ai singoli uffici è necessario richiedere un appuntamento al relativo responsabile (vedi), presentarsi all’URP e aspettare  il proprio turno nella sala d’attesa  del piano terra.