Servizio per la Tutela dei minori

Alessandro Damiano

ARCIVESCOVO METROPOLITA DI AGRIGENTO

Carissimi,

la Conferenza Episcopale Italiana, in concomitanza con la Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale che si terrà il prossimo 18 novembre, ha indetto una Giornata di preghiera della Chiesa italiana per le vittime e i sopravvissuti agli abusi, per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili.

Potrebbe sembrare un appuntamento formale, visto il moltiplicarsi delle “giornate” dedicate ai temi più diversi. Ma la decisione del Consiglio permanente CEI, non è né scontata né banale. Indica, invece, la volontà della Chiesa italiana di ribadire e proseguire nella svolta di trasparenza in nome del Vangelo.

Vi invito ad unirvi con le vostre comunità in questa preghiera e ad aprire cuori, menti e sguardo su queste ferite che vedono accomunati in un dolore insondabile i soggetti abusati, la Chiesa e l’umanità intera.

Chiediamo al Signore la capacità di ascoltare le grida di dolore delle vittime di ogni forma di abuso per progredire in un vero cammino di guarigione restituendo dignità e luce di speranza anche alle loro famiglie.
Dobbiamo sentirci tutti interrogati dinanzi questo dolore perché possa crescere in tutti noi una coscienza nuova ed una rinnovata responsabilità nei confronti dei ragazzi e degli adolescenti affidati a vario titolo alla nostra custodia.

Nella nostra Chiesa, come richiesto da Papa Francesco e dalle linee guida della CEI, abbiamo istituito il Servizio Diocesano per la Tutela dei Minori e delle Persone vulnerabili che, oltre a curare l’ascolto di coloro che si dichiarano vittime di abusi in ambito ecclesiale, costituisce un’opportunità di crescita per presbiteri, operatori pastorali e famiglie che, attraverso una mirata attività formativa, avranno la possibilità di affinare e orientare con maggior consapevolezza, all’interno di ciascuna comunità parrocchiale, relazioni e buone prassi per raggiungere adeguati standard per la salvaguardia dei minori e delle persone vulnerabili.

In allegato troverete il materiale informativo diffuso dalla CEI e condiviso dal Servizio Regionale per la Tutela dei Minori che illustra il significato della Giornata e fornisce alcune tracce che potranno essere proposte sia il 18 novembre, durante le celebrazioni o i momenti di preghiera, che domenica 21 novembre, solennità di Cristo Re. La preghiera potrà essere adattata e introdotta da una presentazione.

Certo della vostra sensibilità e della vostra collaborazione, vi benedico di cuore insieme a tutti i fedeli affidati alle vostre cure pastorali.

 

Agrigento, 15 novembre 2021

✠ Alessandro Damiano Arcivescovo

 

 

 

 

 

Video CeSi PRIMA GIORNATA DI PREGHIERA PER LE VITTIME DI ABUSI

Telefono :

e-mail : sdtm@diocesiag.it