Il Consiglio Presbiterale ha il compito di coadiuvare il Vescovo nel governo dell’Arcidiocesi, a norma del diritto, affinché venga promosso nel modo più efficace il bene pastorale della porzione di popolo di Dio a lui affidata (can. 495).

I suoi Statuti sono approvati dal Vescovo diocesano, attese le norme emanate dalla Conferenza Episcopale (can. 496). Secondo il Codice di Diritto Canonico i componenti del Consiglio Presbiterale sono così designati: circa la metà è liberamente eletta dagli stessi sacerdoti a norma Codice stesso e degli Statuti; alcuni sacerdoti, a norma degli Statuti, devono essere membri di diritto in ragione dell’ufficio loro affidato; altri, infine, sono liberamente nominati dal Vescovo (can. 497).

I sacerdoti del presbiterio devono essere rappresentati soprattutto in ragione dei diversi ministeri e delle diverse zone della diocesi (can. 499).

Spetta al Vescovo convocare il Consiglio Presbiterale, presiederlo e determinare le questioni da trattare oppure accogliere quelle proposte dai membri.

Il Consiglio ha voto solo consultivo ed è ascoltato dal Vescovo negli affari di maggiore importanza.

Il Vescovo ha bisogno del suo consenso solo nei casi espressamente previsti dal diritto (can. 500).

Il Consiglio non può mai agire senza il Vescovo diocesano al quale soltanto spetta la responsabilità di far conoscere ciò che è stato stabilito (can. 500).

Il Consiglio Presbiterale dell’Arcidiocesi di Agrigento è costituito da componenti eletti dal Presbiterio, da membri nominati dall’Arcivescovo e da membri di diritto in ragione dall’Ufficio loro affidato (can. 497).

Membri di diritto: Vicario Generale, don Giuseppe Cumbo; Vicario Giudiziale, don Lillo Maria Argento, Rettore del Seminario, don Baldassare Reina.

Vicari Foranei: don Mario Sorce, don Angelo Chillura, don Gioacchino Falsone, don Antonio Cipolla, don Emanuele Casola, don Calogero Morgante, don Tommaso Pace, don Filippo Barbera, don Giuseppe Argento, don Stefano Nastasi.

Rappresentante del Capitolo della Cattedrale: don Giuseppe Veneziano

Segretario del CISM (non ancora eletto)

Membri eletti dai presbiteri – Rappresentanti di fascia:

Fino a 7 anni di ordinazione: don Gianluca Arcuri;
Da 8 a 15 anni di ordinazione: don Davide Trizzino;
Da 16 a 25 anni di ordinazione:don Liborio Lauricella:
Da 26 a 40 anni di ordinazione: don Angelo Gambino;
Oltre i 41 anni di ordinazione: don Luigi Giacchetto
Membri scelti dal vescovo: don Mario Polisano, don Giuseppe Colli, don Carmelo La Magra, don Giuseppe Calandra, don Saverio Pititteri, don Luigi Mazzocchio.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.