Il 22 maggio, Messa crismale e lettura “decreto di Venerabilità” di padre Vinti

Sabato 22 maggio, alle 10:00, nella Cattedrale di Agrigento, sarà celebrata la Messa crismale, rinviata, a causa delle misure di contenimento del contagio da coronavirus, dalla sua collocazione abituale durante la Settimana santa. Durante la Concelebrazione saranno benedetti gli olei sacri utilizzati durante l’anno per amministrare i sacramenti e i presbiteri e diaconi rinnoveranno le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione. Date le circostanze, in ossequio alle disposizioni governative alla celebrazione prenderà parte solo una prappresentanza tra presbiteri, diaconi, religiosi e fedeli laici. La celebrazione della messa Crismale, epifania della chiesa radunata attorno al vescovo, è occasione per rinsaldare sempre più i legami ministeriali, propri di ogni battezzato, a servizio del Regno di Dio e per l’edificazione della Chiesa.

Nel corso della Celebrazione, inoltre, sarà reso pubblico il decreto di Venerabilità” del Servo di Dio Michele Arcangelo Maria Antonio Vinti, sacerdote diocesano, promulgato da Papa Francesco il 21 gennaio 2021 (leggi qui).

La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube dell’Arcidiocesi di Agrigento. (Vedi qui)