martedì, 3 Agosto 2021

S.E. MONS. ALESSANDRO DAMIANO

S.E. Mons. Alessandro Damiano è nato a a Trapani il 13 luglio 1960. È stato ordinato diacono nella Basilica San Giovanni in Laterano il 25 ottobre del 1986, per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S. Em. Cardinale Ugo Poletti. È stato ordinato presbitero nella Cattedrale San Lorenzo in Trapani, il 24 aprile 1987, da mons. Emanuele Romano. Ha conseguito Il Baccalaureato in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense, Roma 1986; Specializzazione con Licenza in Teologia Morale presso l’Accademia Alfonsiana, Istituto Superiore di Teologia Morale, Roma 1995; Licenza in Diritto Canonico presso la Pontificia Università degli Studi San Tommaso, Roma 2002; parroco/Moderatore per la Prima unità pastorale, 20 settembre 1990; Vicario Giudiziale, Tribunale Ecclesiastico Diocesano – Trapani; Parroco della parrocchia Cristo Re, in Erice – Casa Santa dal 2003 al 2009; Parroco della parrocchia S. Teresa del Bambino Gesù, in Trapani dal 20.09.2009; Parroco della parrocchia Maria SS. Ausiliatrice, in Trapani – 20.12.2009. Papa Francesco, il 30.04.2020 lo nomina Arcivescovo coadiutore dell’Arcidiocesi di Agrigento. Il 05.09.2020, nella Basilica Cattedrale di Agrigento, mediante l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione del card. Francesco Montenegroarcivescovo di Agrigento, che ha presieduto la celebrazione e i vescovi mons. Pietro Maria Fragnelli,  vescovo di Trapani e mons. Giuseppe Mani, arcivescovo emerito di Cagliari è stato ordinato vescovo. Il 22 maggio 2021, nella Cattedrale di Agrigento, al termine della messa Crismale, viene annunciato che Papa Francesco ha accetta la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Agrigento presentata dal  Card. Francesco Montenegro. Mons. Alessandro Damiano, finora Arcivescovo Coadiutore della medesima Arcidiocesi, contestualmente gli succede nel governo pastorale.