Seminario Arcivescovile

Il rettore del Seminario scrive ai presbiteri: “Nelle nostre mani è affidata la Comunità del Seminario”

Foto di gruppo dei seminaristi con l'arcivescovo Alessandro

Porta la data del 5 novembre 2022, memoria liturgica di tutti i santi delle Chiese di Sicilia, la lettera che don Stefano Nastasi, Rettore del Seminario Arcivescovile di Agrigento, ha indirizzato ai presbiteri della Chiesa agrigentina. In essa presenta la Comunità del Seminario, l’equipe formativa, ringrazia la precedente  e affida ai presbiteri e alle comunità parrocchiali il Seminario. Nelle nostre mani, come nelle vostre – scrive don Stefano -, è affidata la Comunità del Seminario, che per l’anno in corso conta di 14 studenti di teologia (dal primo al sesto anno) e la comunità del propedeutico formata da 9 giovani chiamati al discernimento vocazionale. Sentiamo la necessità, come equipe formativa, dopo un attento ascolto della comunità e del presbiterio, di lavorare insieme ad un percorso di incontri/confronti con i seminaristi per conoscersi meglio apprezzando la bellezza e le difficoltà del ministero sacerdotale. A tutti è chiesto l’accompagnamento nella preghiera ed il sostegno fraterno nel ministero.

Infine don Stefano condivide con i presbiteri il calendario delle giornate pro-seminario.