Il Card. Montenegro, è risultato positivo al tampone per la ricerca del COVID19

Card. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento

Il Cardinale Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento, è risultato positivo al tampone per la ricerca del COVID19. Negativo, invece, l’Arcivescovo coadiutore, monsignor Alessandro Damiano. I due si sono sottoposti al test dopo la positività del Segretario, don Giuseppe Calandra, riscontrata il 22 dicembre.

Le condizioni del Cardinale, in quarantena nella sua residenza, sono buone. Vive questo momento con fede, speranza e coraggio. Nel frattempo, sono stati avviati gli accertamenti previsti per il tracciamento e le verifiche dei contatti.

La Chiesa agrigentina segue l’evolversi della situazione e manifesta vicinanza all’Arcivescovo Francesco e al Segretario don Giuseppe, raccomandando di ricordare nella preghiera tutti gli ammalati.Gli impegni del Cardinale sono rinviati a data da destinarsi.

Nei giorni scorsi rivolgendosi ai fedeli in un videomessaggio con gli auguri di Natale –  don Franco ha auspicato: “Che Gesù diventi nostra forza, nostra speranza, diventi il desiderio di una vita diversa … ci faccia anche sognare … ci faccia gustare le cose della vita, ci faccia affrontare le difficoltà della vita … Natale è la gioia di sapere che Dio non si dimentica di noi”… E concludendo,  l’Arcivescovo ha esteso i suoi auguri anche a quanti non credono perché “il Natale sia la festa di coloro che pur non credenti credono nell’uomo, credono nella vita, credono in sè stessi”.

Ecco il messaggio dell’Arcivescovo per il Natale: