Visita Pastorale: la commissione che aiuterà l’arcivescovo

Visita Pastorale: la commissione che aiuterà l’arcivescovo

Il cancelliere della Curia diocesana, don Giuseppe Morreale, nel corso del Solenne Pontificale in onore di San Gerlando ha dato lettura del Decreto con cui l’arcivescovo card. Francesco Montenegro ha indetto la Visita Pastorale nell’Arcidiocesi.

Per la visita Pastorale, che avrà inizio con il tempo pasquale di questo anno 2017 e che proseguirà fino al completamento del ministero episcopale del nostro arcivescovo, il card. Montenegro si avvarrà di una Commissione diocesana per la Visita Pastorale.

Componenti di questa commissione che rimarrà in vigore fino al completamento della Visita sono: il Vicario Generale, mons. Melchiorre Vutera, coordinatore della Commissione diocesana e convisitatore; il Vicario episcopale per la Pastorale, don Giuseppe Agrò, segretario generale della Visita e convisitatore; il Vicario episcopale per l’amministrazione, mons. Alfonso Tortorici, convisitatore; il Direttore dell’Ufficio BB.CC.EE., don Giuseppe Pontillo, convisitatore; il Vicario Foraneo della Forania di competenza, convisitatore.

A questa Commissione, nominata con Decreto vescovile, l’arcivescovo ha affidato i seguenti compiti: redigere e pubblicare, entro la fine della Quaresima, il Direttorio per la Visita Pastorale a uso delle comunità; stilare, a cadenza semestrale, il calendario della Visita; comunicare alle comunità interessate, con sufficiente anticipo, l’inizio della Visita e curarne la preparazione remota e prossima; concordare e attuare tutti gli adempimenti previ alla Visita, di competenza dei convisitatori; redigere i verbali e raccogliere l’eventuale materiale prodotto durante la Visita; svolgere, con l’eventuale aiuto degli organismi diocesani, tutti i servizi che si renderanno necessari.