L’Arcivescovo in partenza per il Sinodo chiede il sostegno della preghiera (VIDEO)

“Chiedo alla chiesa agrigentina di essere sostenuto nella preghiera”. È la richiesta che l’Arcivescovo di Agrigento, card.Francesco Montenegro, consegna ad un video messaggio (vedi in basso) prima di partire per il Sinodo che si terrà a Roma dal 4 al 24 ottobre 2015 e sarà dedicato a riflettere su “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo “.

E sabato 3 ottobre la Chiesa italiana raccogliendo l’invito del Papa – “tutti siamo chiamati a pregare per il Sinodo. Di questo c’è bisogno, non di chiacchiere! Invito a pregare anche quanti si sentono lontani, o che non sono più abituati a farlo. Questa preghiera per il Sinodo sulla famiglia è per il bene di tutti“ – non farà mancare la preghiera e l’abbraccio a papa Francesco ed ai padri sinodali, tra cui anche il nostro Arcivescovo.

L’appuntamento è fissato, dunque, per sabato 3 ottobre a partire dalle ore 18 in piazza San Pietro. Sarà un momento pubblico di preghiera e di riflessione, che culminerà con l’intervento del Pontefice. Una iniziativa per manifestare l’attenzione della Chiesa attorno a una tematica decisiva, quella della famiglia, nucleo vitale della società e della stessa comunità ecclesiale. Un momento riservato non solo a chi si recherà a Roma, ma attraverso l’iniziativa “accendi una luce in famiglia”, anche tutte le altre famiglie sono chiamate ad unirsi nella preghiera, in forma domestica nella propria casa (scarica in basso il momento di preghiera) o in forma comunitaria nelle parrocchie, ponendo sulle finestre delle proprie abitazioni un lume acceso ed invocando sull’Assemblea la luce dello Spirito Santo.