Il 3 gennaio si presenta il libro “Non chiamateci barboni, il Vangelo tra i poveri”

Nella foto particolare della copertina del testo

Sarà presentato venerdì 3 gennaio 2020, alle ore 17.30, presso l’Auditorium S. Gerlando a Porto Empedocle, il nuovo libro di Angelo Romeo “Non chiamateci barboni, il Vangelo tra i poveri”, edito da EDB. Un libro che parla del contatto diretto con quegli “ultimi”, i cosiddetti “barboni”, che nascondono dietro volti anonimi, vissuti e vite fatte di rassegnazione e abbandono.

Il libro racconta di storie di uomini che chiedono il riconoscimento e il rispetto della propria dignità e manifestano il bisogno di essere amati malgrado tutto. L’autore prova con delicatezza e chiarezza a tracciare un profilo della solidarietà che si fa avanti in contesti urbani caotici in cui la fretta, la diffidenza e il pregiudizio spesso scoraggiano le azioni di aiuto.

L’intervento dell’autore sarà preceduto da quello del Card. Francesco Montenegro, autore della Prefazione, che focalizzerà il suo intervento sul “valore” dell’incontro con le fragilità dell’umano per la Chiesa tutta; seguirà la riflessione di Mariella Militello (Referente dell’Ambito Famiglia e Povertà di Caritas Diocesana Agrigento e Responsabile del Centro di Ascolto Diocesano) sulle marginalità sociali della Diocesi di Agrigento da una riflessione di don Leopoldo Argento (Arciprete di Porto Empedocle) sulle povertà del contesto empedoclino.

Modererà l’incontro Valerio Landri, direttore di Caritas Diocesana Agrigento. L’evento è aperto a tutti e si rivolge particolarmente agli operatori dei Centri di Ascolto Parrocchiali e a a quanti siano impegnati nell’azione di ascolto e prossimità agli ultimi della società.

Scarica la locandina dell’evento

Scarica la copertina del libro