Cancelleria

Cancelleria

DON GIUSEPPE MORREALE

tel.: 0922 490023

cell.: 338 4044175

e-mail: cancelleria@diocesiag.it

► COMPITI

  • offrire consulenze e assistenza agli enti e persone interessate per tutto quanto riguarda l’ambito del diritto canonico e del diritto ecclesiastico;
  • predisporre quanto necessario per la redazione e pubblicazione degli atti di Curia (can. 474);
  • curare che venga approntato quanto necessario per la provvisione degli uffici ecclesiastici e per la vita del clero;
  • seguire e garantire gli adempimenti riguardanti la lecita e valida celebrazione, amministrazione e ricezione dei Sacramenti e dei sacramentali, in particolare del Matrimonio e dell’Ordine Sacro;
  • provvedere agli atti certificativi di competenza;
  • archiviare gli atti di Curia;
  • curare la redazione degli atti di Curia e sottoporli alla firma dell’Ordinario;
  • provvedere alla formalizzazione giuridica degli atti provenienti dagli Ordinari diocesani: apposizione del sigillo di Curia (di cui la Cancelleria è custode), datazione, controfirma, ecc.;
  • curare l’osservanza delle procedure e provvede a formalizzare, su disposizione dell’Ordinario, gli atti necessari nei casi di perdita degli uffici ecclesiastici, di loro vacanza e di provvisione degli stessi: atti di nomina, comunicazioni agli organismi previsti della nomina dei nuovi parroci, tenuta dello scadenziario aggiornato in merito alle nomine a tempo determinato, ecc.;
  • seguire, in collaborazione con i superiori responsabili (rettore del seminario, superiori degli istituti di vita consacrata, ecc.) gli adempimenti connessi alle ordinazioni, al conferimento dei ministeri e all’ammissione dei candidati, conservando e aggiornando i registri relativi alle ordinazioni e custodendo la documentazione inerente;
  • predisporre gli atti relativi alla concessione di facoltà e licenze ai chierici;
  • provvedere a quanto necessario nei procedimenti di incardinazione ed escardinazione;
  • mantenere informato l’Istituto Diocesano Sostentamento del Clero dei dati necessari per adeguare la situazione remunerativa dei chierici (nomina, trasferimento, rinuncia, ecc.);
  • custodire e aggiornare i documenti relativi all’identificazione delle persone, specialmente dei chierici, degli enti e degli organismi (statuti, ecc.);
  • rilasciare le certificazioni e attestazioni circa documenti e registri di competenza;
  • operare la misura di firme e documenti e rilasciare attestazioni di conformità delle copie all’originale;
  • garantire l’autorevolezza dei documenti rilasciati mediante deposito delle firme del cancelliere e di eventuali altri collaboratori presso le competenti autorità dello Stato e le autorità consolari;
  • predisporre l’apposita documentazione (“celebret” e tessera di riconoscimento) per i chierici incardinati nella Diocesi;
  • curare ordinariamente la corrispondenza dell’Ordinario diocesano e degli altri organismi di Curia con la Santa Sede, la Conferenza Episcopale Italiana, la Conferenza Episcopale Siciliana, le altre Diocesi italiane, l’autorità civile, ecc.;
  • provvedere alle procedure necessarie per il conferimento di eventuali onorificenze ecclesiastiche;
  • curare l’archiviazione degli originali di tutti i documenti degli Ordinari e della documentazione relativa;
  • sovrintendere, organizzare, vigilare e regolare l’accesso all’archivio diocesano di deposito (cartaceo, informatico, ecc.) e segreto a norma del diritto;
  • concordare con il responsabile dell’archivio storico la trasmissione e custodia di documenti che possano essere considerati storici e dunque non più rilevanti per l’espletamento dei compiti ordinari della Curia.

► MODULISTICA